Acqua fresca? Tutto quello che bisogna sapere sull'omeopatia

14,90 €

14,16 €
- 5% di sconto

Consegna in 1-2 giorni lavorativi

Spedizione GRATUITA

Silvio Garattini e i ricercatori dell’Istituto Mario Negri condensano in questo libro le ragioni che dimostrano come scientificamente infondata l’omeopatia. Un lavoro documentato, basato su evidenze e non su opinioni, scritto nella convinzione che la libertà di scelta in campo terapeutico si difende rispettando il diritto dei cittadini a una corretta informazione.

oppure

usa il tuo bonus

Carta del docente
Carta Giovani o del Merito

Acqua fresca? Tutto quello che bisogna sapere sull'omeopatia

14,16 €

Checkout

Ecco com'è fatto

Che cos'è l’omeopatia? Come funziona? O meglio: funziona? È vero che è stata provata la sua efficacia clinica? È vero che è più sicura della medicina tradizionale perché non ha effetti collaterali? La memoria dell’acqua esiste?

Sono solo alcune delle domande intorno a cui si svolge da anni l’accanito quanto infinito dibattito sull'omeopatia. Ma il confronto non è sereno: nella discussione pubblica si sono accumulati luoghi comuni, false convinzioni e fallacie logiche che spesso rendono difficile o impossibile una riflessione basata su argomentazioni scientifiche.

L’intento di questo volume è uscire dal pregiudizio e fornire al lettore informazioni, dati, concetti scientifici di merito e di metodo per poter arrivare a un giudizio basato non sulle impressioni ma sulle prove di evidenza, distinguendo la mistificazione dall'ipotesi scientifica, l’efficacia dalla suggestione.

Il più importante esito di questa lettura – che evidenzia la natura non scientifica dell’omeopatia – è mostrare come solo rispettando il diritto delle persone a una corretta informazione si tutela davvero la libertà di scelta in campo terapeutico.

icon_g.svg

Più di 35 anni di esperienza nell’editoria

icon_y.svg

Progettiamo i nostri libri con la massima cura perché mettiamo i lettori e i loro bisogni al centro

icon_lb.svg

La nostra relazione con i lettori parla di rispetto, fiducia e confronto continuo

Cosa pensa chi ci ha scelto