Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

Non lasciamo soli gli studenti: l'AD racconta il lockdown di Alpha Test

Non lasciamo soli gli studenti: l'AD racconta il lockdown di Alpha Test

Milano, 20 maggio. Primum Vivere, il magazine in cui l'agenzia di comunicazione SEC fotografa l'emergenza pandemica dal punto di vista delle organizzazioni profit e non profit, parla di Alpha Test e della sua community. Essere reattivi nell'emergenza e vicini ai ragazzi senza perdere di vista la qualità della didattica è la sfida raccontata in questa intervista.

Se non puoi uscire almeno preparati a entrare è una delle iniziative lanciate da Alpha Test per aiutare gli studenti a prepararsi ai test di ingresso nelle diverse facoltà universitarie durante il periodo di lockdown. Perché, se è vero che la scuola è stata tra le prime attività a essere chiuse, è anche vero che a settembre riprenderanno le lezioni, che siano online o nelle aule delle Università. La casa editrice milanese e società di formazione, da 30 anni leader nella preparazione alle prove d’esame a test, si è quindi attivata fin da subito per continuare a supportare i ragazzi che la prossima estate dovranno sostenere gli esami di ingresso ai corsi di laurea ad accesso programmato.

Siamo stati molto impattati dalle misure di contenimento per cui ci siamo dovuti muovere rapidamente sui diversi fronti – racconta Alberto Sironi, socio fondatore di Alpha Test – anche perché le librerie sono state chiuse e, con la chiusura delle scuole, abbiamo interrotto le nostre lezioni in tutta Italia. Subito ci siamo resi conto che il lockdown non sarebbe durato pochi giorni ma alcuni mesi e ci siamo quindi attivati per far arrivare i nostri libri ai lettori e per assicurare una continuità di preparazione ai nostri corsisti, soprattutto a quelli interessati all'ammissione ai corsi di laurea dell’area medico sanitaria. Per la preparazione a questi test, durante il lockdown si sono rivolti a noi anche molti studenti del quarto anno, per sfruttare il maggior tempo a disposizione e portarsi avanti nella preparazione a una selezione molto severa in tutta Italia”.

Sfruttando anche le piattaforme e gli strumenti specifici di didattica a distanza recentemente sviluppati da Alpha Test, nel giro di un paio di settimane il Gruppo si è organizzato per convertire i corsi frontali in corsi fruibili online. La trasformazione è avvenuta registrando le lezioni in modo professionaleaffiancando esercitazioni in diretta, podcast, momenti di confronto con i professori, simulazioni, sessioni di domande e risposte, live sui social e dirette in streaming sul sito. Oltre ai corsi già iniziati, Alpha Test si è attivata anche per quelli che partiranno nelle prossime settimane, che sono stati ripensati completamente. Parallelamente è stato potenziato l’e-commerce di Alpha Test con consegne quotidiane dei libri ordinati su alphatest.it.

Avevamo due necessità fondamentali – continua Sironi – da un lato tranquillizzare i ragazzi fornendo loro una risposta al bisogno di continuare a formarsi e dall’altro assicurare all’azienda una continuità commerciale. A tale scopo siamo intervenuti su più fronti contemporaneamente: dalla progettazione e sviluppo delle piattaforme di e-learning al lavoro sui nuovi contenuti didattici, dalla formazione dei docenti per le lezioni online alla comunicazione agli studenti e alle loro famiglie, dal potenziamento della logistica all’attenta gestione del personale e degli spazi di lavoro”.

Un supporto fondamentale a tutto questo è arrivato dai social, attraverso i quali nei primi giorni di lockdown è partito un sondaggio per analizzare il sentiment della “generazione Z”: da lì è nata l’idea della campagna “Se non puoi uscire almeno preparati a entrare”, per trasformare la reclusione in casa nell’opportunità di avere quel tempo per prepararsi agli esami che manca sempre. Una sfida che è stata raccolta con entusiasmo dal team di Alpha Test e che è stata accolta positivamente dagli studenti, che hanno iniziato ad aderire pubblicando con orgoglio foto e video sui social dei loro momenti di studio.

E adesso, quali sono i programmi per il futuro? “Le misure adottate per contrastare la pandemia stanno accelerando alcuni cambiamenti e modificheranno a breve alcune convinzioni o modi di pensare delle persone. Tra questi vi è anche la maggiore consapevolezza degli studenti nei confronti delle potenzialità della formazione online. A questo proposito le posso dire che Alpha Test ha già raccolto questa nuova sfida ed è pronta a soddisfare le nuove aspettative e i nuovi bisogni degli studenti”.

Le altre news sui test

Graduatoria nominativa 2021 del test di Medicina: ecco la nostra analisi

Green pass e test d'ingresso: le regole

Test Professioni Sanitarie: info utili e numero di posti

Test Professioni Sanitarie e test Formazione Primaria: cambio date!

Test Medicina 2021: fuori il decreto con tutte le regole

Ecco il decreto concorso SSM 2021

Data concorso SSM 2021: il Ministero annuncia luglio

Test Medicina 2021: ecco le date decise dal Ministero dell'Università

Dopo la laurea in Medicina: quali sono le specializzazioni?

Nuova legge sul prezzo dei libri

Norbert, primo su 60mila: ecco chi è il migliore d'Italia

Nono al test di Medicina: l'impresa di Shenouda

Le date dei test di ammissione

«Il test di Medicina funziona»: lo dice uno studio della Conferenza dei Presidi

Test Medicina 2019: iscrizioni aperte fino al 25 luglio