Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

Test Medicina 2019: verso l'aumento del 20% dei posti

Test Medicina 2019: verso l'aumento del 20% dei posti

Milano 28 marzo 2019. Ne avevano già parlato i rettori qualche mese fa, quando il governo aveva annunciato e subito smentito l'abolizione del test di Medicina: aumentare il numero dei posti messi a concorso per i camici bianchi dei prossimi anni è una strada percorribile. Ora arriva la conferma anche del Ministro Bussetti. Intervistato poco fa su Repubblica da Corrado Zunino, il Ministro ha commentato il tema della carenza di medici che da settimane tiene banco su tutti i media proponendo alcune soluzioni di immediato e medio periodo.

Il numero dei posti ingresso

Il primo rimedio annunciato è l'intenzione del Miur di aumentare del 20% il numero dei posti disponibili per Medicina al prossimo test di ammissione. Questa intenzione dovrà trovare conferma in un apposito decreto ministeriale, ma le parole del Ministro, che pure ribadisce l'impossibilità di un'apertura totale di Medicina, non danno adito a dubbi.

Aumentare le borse di specializzazione

Accanto a questo, Bussetti ha citato la necessità di aumentare il numero delle borse di specializzazione post lauream, che «devono crescere» andando gradualmente a coprire il numero di studenti che ogni anno si laureano. Questa soluzione consentirebbe di eliminare il cosiddetto "imbuto formativo" che da diversi anni esercita un effetto dannoso sul contingente di nuovi medici di cui il Sistema Sanitario ha tanto bisogno. Bisognerà di fatto vedere quali scelte di bilancio verranno fatte per raggiungere questo obiettivo.

Post lauream vero tallone d'Achille

La presa di posizione del Ministro viene a pochi giorni dalla divulgazione di un importante studio dell'Associazione dei Medici Dirigenti Anaao. È del 20 marzo scorso l'indagine sulle carenze di medici specialisti Regione per Regione. Nella ricerca l'Associazione sottolinea e dimostra la necessità di convogliare tutte le scarse risorse disponibili sull'aumento delle borse di specializzazione.

Questa la conclusione dello studio: «Aumentare oggi gli ingressi alla scuola di Medicina e Chirurgia rappresenta una scelta irrazionale e lontana dalla realtà, oltre che uno spreco di risorse pubbliche. Gli attuali studenti sarebbero disponibili per il mondo del lavoro solo tra 11 o 12 anni, dal 2030 in poi, quando la curva dei pensionamento sarà in forte calo e le necessità di specialisti per coprire il turnover ridotte di oltre il 50%. Ciò che serve oggi è pertanto incrementare i contratti di formazione specialistica portandoli a 10.000 all’anno, recuperare tutti i contratti persi o mai assegnati dal Miur, nonostante i finanziamenti, favorendo il riassorbimento dell’imbuto formativo che vede circa 10.000 medici in attesa di uno sbocco formativo, infine avviare rapidamente una vigorosa campagna di assunzioni nel SSN». Lo studio completo è disponibile qui.

Fonte immagine: Pixabay.com/it

Le altre news sui test

Il test di ammissione a Medicina per l'anno 2020/2021 non è abolito, ma confermato!

28-30 novembre, Job&Orienta Verona: ecco le novità Alpha Test

Norbert, primo su 60mila: ecco chi è il migliore d'Italia

La graduatoria ufficiale del test di Medicina (e di Veterinaria): ecco la nostra analisi

Graduatorie anonime del test di Medicina 2019: ecco il punteggio minimo per entrare

Graduatorie Professioni Sanitarie: quando escono?

95.166 le iscrizioni ai test di ammissione nazionali di settembre

Test Medicina 2019: iscrizioni aperte fino al 25 luglio

La Classifica delle migliori Università Italiane 2019/2020

Test Medicina: rinviata a luglio l'apertura delle iscrizioni

SOS Preferenze Graduatoria: 5 consigli per fare la scelta giusta

Test Medicina: troppe 12 domande di cultura generale, parola di logico

Decreto test Medicina 2019: istruzioni per l'uso

Decreto test Medicina 2019 con sorpresa (e conferme)

Ecco le date dei test nazionali 2019

Seconda prova maturità scientifica: ecco le soluzioni e i commenti

18app per i ragazzi del 2000: si parte!

Nono al test di Medicina: l'impresa di Shenouda

Test Medicina: i Rettori contro l'abolizione, disponibili ad aumentare i posti

Test Medicina 2019: quali novità?

Le date dei test di ammissione

«Il test di Medicina funziona»: lo dice uno studio della Conferenza dei Presidi

Indagine DOXA: ammessi a Medicina, ecco come si preparano