Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

Graduatorie anonime del test di Medicina 2019: ecco il punteggio minimo per entrare

Graduatorie anonime del test di Medicina 2019: ecco il punteggio minimo per entrare

Milano, 17 settembre 2019. Il Miur ha pubblicato oggi i punteggi anonimi, suddivisi per ateneo, dei partecipanti al test di Medicina del 3 settembre. Li abbiamo raccolti e analizzati per voi, in attesa delle graduatorie nominative previste per il primo di ottobre.

Il test di Medicina-Odontoiatria 2019 è stato sostenuto da 60.776 candidati effettivi (test takers), in linea con quelli del 2018 (59.687). Quest’anno il 29,67% dei candidati NON si è classificato idoneo (l’anno scorso questa percentuale era del 32,2%): in 18.031, cioè, non hanno superato la soglia minima dei 20 punti.

Anno

Si sono iscritti al test in

Hanno fatto il test in

Sono idonei

2018

67.005

59.687

40.447

2019

68.694

60.776

42.745

Tra gli studenti che hanno superato la soglia minima, rispetto all’anno scorso la concorrenza è un poco diminuita: ci sono 5,5 candidati per ogni posto disponibile contro i 6,1 del 2018. Per loro, quindi, il concorso quest’anno è stato lievemente meno selettivo.

Analizzando l’elenco anonimo dei punteggi, si evince qual è il punteggio minimo teorico del test di Medicina (PMT) di quest’anno. Il candidato alla posizione 11.147 (totale dei posti disponibili per Medicina e Odontoiatria degli atenei statali) ha ottenuto 41,7 punti (1,5 punti in meno del 2018)Ma quindi:

chi ha totalizzato meno di 41,7 punti è escluso? No. 

Il punteggio minimo teorico, infatti, è quello che, in graduatoria, corrisponde all'ultimo posto disponibile. Se tutti i primi 11.147 candidati avessero inserito TUTTE le preferenze di Medicina e di Odontoiatria disponibili e TUTTI decidessero di immatricolarsi: sì, sarebbe l’ultimo ammesso.

In uno scenario realistico, invece: molti candidati hanno inserito un numero inferiore di scelte. Tradotto: il PMT scenderà, probabilmente di poco, con la graduatoria nominale dell'1 ottobre. Perché? Il Cineca assegna i posti disponibili sulla base delle preferenze che ciascun candidato ha inserito. Finiti i posti in tutte le scelte indicate? Il candidato resta in graduatoria, ma in attesa. Le assegnazioni quindi proseguono, interessando il candidato direttamente successivo in graduatoria e così via. 

Allora, di quanto si abbasserà il PMT? Per farci un’idea di massima ci vengono in aiuto i dati dell’anno scorso: il punteggio minimo teorico del 2018 era 43,2. Il candidato, cioè, che corrispondeva alla posizione 9.666 (totale posti disponibili 2018) aveva raggiunto questo punteggio. Poi, con la pubblicazione della graduatoria nominale, l’ultimo prenotato 2018 (l’ultimo candidato, cioè, ad aver ottenuto un posto) era solo 6 posizioni dopo il PMT per Medicina, e 1.285 per Odontoiatria.

Secondo la nostra valutazione, all’apertura della graduatoria e basandoci sui dati degli ultimi anni:

il PMT per Medicina potrebbe rimanere invariato

il PMT per Odontoiatria potrebbe attestarsi tra 40,8 e 41

In attesa del primo di ottobre, puoi leggere il nostro report con tutti i dettagli sulla graduatoria anonima del test di Medicina 2019.

Le altre news sui test

Norbert, primo su 60mila: ecco chi è il migliore d'Italia

La graduatoria ufficiale del test di Medicina (e di Veterinaria): ecco la nostra analisi

Graduatorie Professioni Sanitarie: quando escono?

95.166 le iscrizioni ai test di ammissione nazionali di settembre

Test Medicina 2019: iscrizioni aperte fino al 25 luglio

La Classifica delle migliori Università Italiane 2019/2020

Test Medicina: rinviata a luglio l'apertura delle iscrizioni

SOS Preferenze Graduatoria: 5 consigli per fare la scelta giusta

Test Medicina: troppe 12 domande di cultura generale, parola di logico

Decreto test Medicina 2019: istruzioni per l'uso

Decreto test Medicina 2019 con sorpresa (e conferme)

Test Medicina 2019: verso l'aumento del 20% dei posti

Ecco le date dei test nazionali 2019

Seconda prova maturità scientifica: ecco le soluzioni e i commenti

18app per i ragazzi del 2000: si parte!

Nono al test di Medicina: l'impresa di Shenouda

Test Medicina: i Rettori contro l'abolizione, disponibili ad aumentare i posti

Test Medicina 2019: quali novità?

Le date dei test di ammissione

«Il test di Medicina funziona»: lo dice uno studio della Conferenza dei Presidi

«Come ho superato il test di Medicina»: la lettera di Margherita

Indagine DOXA: ammessi a Medicina, ecco come si preparano