Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

I ranking universitari del Sole 24 Ore: Verona e Trento al vertice

I ranking universitari del Sole 24 Ore: Verona e Trento al vertice

Milano, 5 gennaio 2017 - Anno nuovo, ranking nuovo. È l'annuale turno dell'indagine condotta dal Sole 24 Ore, che ordina gli atenei italiani secondo una classifica generale delle università statali e non statali.Con qualche conferma. Ma anche qualche sorpresa.

"La qualità universitaria italiana continua ad abitare al Nord": con queste parole il Sole 24 Ore apre il proprio articolo di presentazione della nuova edizione dei ranking universitari 2016, articolata sui 12 indicatori tradizionali che puntano a misurare i risultati di didattica e ricerca. Sono infatti Verona e Trento le prime due università citate dalla ricerca del Sole 24 Ore. E non solo: subito dopo figurano Bologna, il Politecnico di Milano e l'Università di Milano Bicocca.

La classifica delle Università Statali

Rank

Ateneo

differenza

1

Verona

0

2

Trento

0

3

Bologna

0

4

Politecnico di Milano

0

5

Milano - Bicocca

1

6

Padova

-1

7

Politecnico di Torino

5

8

Siena

-1

9

"Ca' Foscari" di Venezia

0

10

Piemonte Orientale

3

11

Pavia

-1

12

Politecnica delle Marche

-4

13

Macerata

-2

14

Ferrara

0

15

Modena e Reggio Emilia

6

16

Salerno

10

17

Milano

-2

18

Tuscia

-1

19

Udine

-1

20

Firenze

-4

21

Iuav di Venezia

-2

22

Stranieri di Siena

-2

23

Torino

1

24

Roma "Foro Italico"

-1

25

Brescia

-3

26

Pisa

-1

27

Chieti-Pescara

6

28

Roma "La Sapienza"

0

29

Trieste

1

30

Perugia

5

31

Foggia

5

32

Varese Insubria

-5

33

"L'Orientale" di Napoli

1

34

Genova

-5

35

Messina

4

36

Roma "Tor Vergata"

4

37

Teramo

-6

38

Bergamo

-6

39

Parma

-2

40

Catanzaro

1

41

Roma Tre

-3

42

Camerino

1

43

Sannio di Benevento

-1

44

Basilicata

0

45

Molise

4

46

Salento

4

47

Cassino e del Lazio Merid.

0

48

L’Aquila

5

49

Politecnico di Bari

3

50

Sassari

-2

51

Stranieri di Perugia

-5

52

Mediterranea di Reggio C.

-7

53

Urbino "Carlo Bo"

-2

54

Catania

2

55

Palermo

0

56

Seconda Univ. Napoli

1

57

Napoli "Federico II"

1

58

Bari

2

59

Cagliari

0

60

Della Calabria

-6

61

”Parthenope” di Napoli

0

Tra le Università del Nord si registrano aumenti significativi per Modena, con +6 posizioni e il Politecnico di Torino, che guadagna 5 posizioni rispetto al 2015.Perdono invece ben 5 posizioni le Università di Genova e di Varese Insubria. Tra le Università del Centro-Sud Italia c'è movimento: un esempio è Salerno, che scala dieci posizioni passando dalla 26° del 2015 alla 16° del 2016 e centrando il miglioramento più netto a livello nazionale. Anche Foggia sale di cinque posizioni, mentre salgono di 4 posizioni le Università di Messina, Campobasso e Lecce; il Politecnico di Bari, di scalini ne guadagna tre. Le università calabresi risentono di una retrocessione significativa: la Mediterranea perde infatti 7 posizioni rispetto al 2015 (totalizzando peggioramento più significativo), mentre l'Università della Calabria ne perde sei. Anche quest’anno chiude l'elenco de Il Sole 24 Ore l'Università Parthenope di Napoli fra gli atenei statali.

Fra i poli non statali, invece, il Sole 24 Ore ripropone il solito "terzetto di testa": la Luiss, però, quest'anno raggiunge la testa della classifica superando la Bocconi, che si piazza al secondo posto precedendo il San Raffaele. Chiude la classifica l'Università Kore di Enna.

La classifica delle Università Non Statali

Rank

Ateneo

differenza

1

Luiss "Guido Carli" - Roma

1

2

Bocconi Milano

-1

3

S. Raffaele Milano

0

4

Libera Università di Bolzano

0

5

Univ. "Campus Bio-Medico" Roma

2

6

Liuc

-1

7

Cattolica del Sacro Cuore

-1

8

Valle d'Aosta

0

9

Iulm - Milano

0

10

Suor Orsola Benincasa

1

11

Libera Univ. "Maria Ss.Assunta" Roma

-1

12

UNINT (ex Luspio)

0

13

Lum Casamassima (Ba)

0

14

"Kore" Enna

1

N.c.

Europea - Roma

N.d.

A giorni la Redazione de Il Sole 24 Ore pubblicherà sul proprio sito Internet "un dossier di documentazione in cui per ogni indicatore sono disponibili i dati di base, consultabili in fogli excel in forma aperta per soddisfare le esigenze informative dei diversi pubblici che consultano il ranking".

Nota metodologica

"Gli indicatori sono divisi in due grandi ambiti. I primi nove misurano il polso alle attività di didattica dei singoli atenei, dalla solidità della struttura dei docenti alla capacità di garantire puntualità negli studi, collegamenti internazionali ed esperienze lavorative durante il corso di laurea. Gli ultimi tre misurano invece i risultati della ricerca, in tre macro-ambiti esaminati dall’Agenzia nazionale di valutazione: la qualità della produzione scientifica, quella dei dottorati e la capacità dei dipartimenti di ottenere finanziamenti esterni per i loro progetti. Su questi ultimi aspetti l’Anvur ha diffuso nelle scorse settimane i primi dati generali del ciclo 2011-2014 di valutazione della qualità della ricerca (Vqr), ma i ranking utilizzano i dati di dettaglio che saranno diffusi solo nei prossimi mesi dall’agenzia. Per questa ragione, i tre indicatori si riferiscono inevitabilmente agli esiti della Vqr precedente, relativa al 2004-2010".

Gli altri approfondimenti

Graduatorie Professioni Sanitarie: i link per ogni università

Gli iscritti ai test di ammissione in tempo reale: i dati per ogni università

Analisi Bandi Professioni sanitarie: il tuo ateneo è "punteggio" o "preferenza"?

Come Funziona la Graduatoria nazionale: "assegnato" o "prenotato"?

I test di valutazione dell'apprendimento: uno strumento molto diffuso in Europa

Davigo: "Per far funzionare la giustizia serve il numero chiuso a Giurisprudenza"

Giuseppe Remuzzi: Elogio del test di Medicina

Statistiche immatricolazioni università: stop giurisprudenza, sì ingegneria

«L'Espresso»: inchiesta sulla fregatura dei corsi di Medicina all'estero

La Classifica delle Migliori Università 2016 e 2017

Infermiere: professione sempre più richiesta dal mercato del lavoro

Tutte le Graduatorie di Professioni sanitarie 2016

Test Medicina-Odontoiatria 2015: statistiche sui punteggi

Test Veterinaria 2015: statistiche sui punteggi

Test di Architettura 2015: tutte le statistiche