Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

Sulla scena del mistero

Sulla scena del mistero
Novità
  • Pagine: 208
  • Formato: 11,6 x 18,4
  • ISBN: 978-88-518-0134-2
  • Collana: Galapagos
  • 10% di sconto
A 15,30 anziché € 17,00
Disponibilità immediata
aggiungi al carrello


Aggiungi alla lista dei desideri Valuta il libro

Navi scomparse nel Triangolo delle Bermuda, cerchi nel grano, rapimenti alieni: siete curiosi di scoprire cosa c’è sotto questi eventi misteriosi?

Armatevi di razionalità, spirito d’avventura e una fornita biblioteca, e questo libro, in sei lezioni piene di verve, farà il resto: introducendovi al metodo scientifico e mostrandovi come applicarlo per trovare una spiegazione convincente a una serie esemplare di fenomeni apparentemente inspiegabili.

Metterete alla prova le previsioni astrologiche, farete congetture sul miracolo della liquefazione del sangue di san Gennaro, riporterete nel loro contesto gli antichi artefatti di presunta origine extraterrestre... Più in generale, imparerete a fare osservazioni sul campo, a condurre interviste, a formulare ipotesi, a fare un esperimento e a valutarne i risultati.

Per quanto divertente, questo metodo di indagine è meno frivolo di quanto possa sembrare: la cassetta degli attrezzi con cui pian piano prenderete confidenza si dimostrerà utile anche per affrontare questioni molto più serie, come le teorie negazioniste o quelle del complotto.

Il mistero esercita su di noi il fascino dell’ignoto e ha il sapore dell’avventura: per coglierne l’essenza fino in fondo, il modo migliore è spegnere la TV e cercare la soluzione in prima persona.

Stefano Bagnasco, fisico, lavora all’INFN di Torino e al CERN di Ginevra. Si occupa anche di divulgazione scientifica tenendo conferenze e un blog; ha partecipato a diverse trasmissioni radiofoniche e televisive, arrivando persino a camminare sui carboni ardenti.

Andrea Ferrero, ingegnere, lavora presso la Thales Alenia Space di Torino, nel campo dei veicoli spaziali. Si interessa di misteri dagli anni dell’università e ha affrontato temi oscuri e inquietanti come il satanismo, la caccia alle streghe e... la statistica.

Beatrice Mautino, biotecnologa con un dottorato in Neuroscienze, si è specializzata in comunicazione della scienza presso il Rasoio di Occam di Torino. Progetta laboratori didattici ed eventi di divulgazione scientifica, tiene un blog e ha un’insana passione per le pseudoscienze.
Tutti e tre sono soci effettivi del CICAP, il Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale.