Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

Mala statistica

Mala statistica
Novità 2018!
  • Pagine: 224
  • Formato: 14 x 21
  • ISBN: 978-88-518-0284-4
  • Collana: Galápagos
  • Sconto riservato prevendita: 15%
A 16,07 anziché € 18,90
In prevendita

Verrà spedito il 15/11/2018

aggiungi al carrello


Aggiungi alla lista dei desideri Valuta il libro

La liberalizzazione dell’uso delle armi favorisce l’incolumità dei cittadini? L’olio di pesce riduce il rischio di infarto? I marcatori tumorali possono essere usati per la diagnosi precoce del cancro?
Dopo aver letto questo libro, non crederete più a certe notizie, ma saprete difendervi meglio da tante inesattezze e fake news.
La tesi dell’autore è che la “buona statistica” passa dall'analisi di quella “fatta male”. Così, riducendo all'osso i passaggi matematici, Mala statistica ripercorre gli errori più frequenti e imbarazzanti degli addetti ai lavori e mostra come l’attendibilità di un’indagine risulti minata da semplici omissioni o presupposti errati.
È molto facile – spiega l’autore del libro – «torturare i dati finché non confessano», cioè distorcerli e piegarli alla convenienza di quanto si vuole dimostrare. Di fatto, la difficoltà nel maneggiarli correttamente è comune perfino tra scienziati e ricercatori, per non parlare di giornalisti e comunicatori e, naturalmente, di noi tutti che formiamo l’opinione pubblica.

Autore

Alex Reinhart, fisico, è dottore in statistica e insegna alla Carnegie Mellon University di Pittsburgh, Pennsylvania.