Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

Irrazionali e contenti. Viaggio alle origini delle nostre scelte economiche

Irrazionali e contenti. Viaggio alle origini delle nostre scelte economiche
Novità 2015!
  • Pagine: 240
  • Formato: 14 x 21
  • ISBN: 978-88-518-0247-9
  • Collana: Galapagos
  • 10% di sconto
A 16,20 anziché € 18,00
Disponibilità immediata
aggiungi al carrello


Aggiungi alla lista dei desideri Valuta il libro

Da dove vengono le decisioni economiche, grandi o piccole che siano? Perché non sempre le nostre scelte corrispondono alle attese più razionali? La banca Lehman Brothers avrebbe avuto miglior sorte se a guidarla fossero state le Lehman Sisters?Cosa abbiamo da spartire noi umani con la monkeynomics, l’economia delle scimmie, o perfino con l’aritmetica delle salamandre? Dall'incontro tra economia e neuroscienze emergono molte domande e le prime sorprendenti risposte.

La scienza economica ha sempre basato le sue previsioni teoriche sul cosiddetto homo oeconomicus, un modello ideale di decisore, razionale ed egoista, centrato solo sul proprio interesse. Un’astrazione perfetta, che però non esiste. Le donne e gli uomini in carne e ossa non sono affatto algidi, prevedibili e coerenti come il paradigma vorrebbe; agiscono in modo ben diverso, guidati da sentimenti, reazioni, speranze, timori e slanci di ottimismo. Questo libro parte proprio dallo scostamento – non occasionale – tra teoria e realtà dei comportamenti umani e prova a spiegarli non solo con le parole degli economisti ma soprattutto con le ricerche di chi studia il nostro cervello e le complesse reti neuronali dove nascono le nostre decisioni.Tra neuroscienze, neuroeconomia eneuromarketing, studi sulle differenze di genere e sul comportamento animale, gli autori tracciano un affascinante itinerario per comprendere non solo l’origine di alcune scelte individuali ma anche di importanti decisioni macroeconomiche.

Autori
Silvia Bencivelli è giornalista scientifica. È co-conduttrice su RaiScuola della trasmissione Nautilus e su Radio Rai del programma Radio3 Scienza. Collaboracon la Repubblica, Le Scienze e diversealtre testate e case editrici. Insegna al master di giornalismo scientifico della Sapienza, Università di Roma. Per Sironi ha pubblicato il saggio Perché ci piace la musica (2007; 2102).
Giordano Zevi è economista. Ha studiato presso le università Sapienza e Tor Vergata di Roma e alla University of Minnesota (USA). Attualmente lavorapresso il Dipartimento di Economia eStatistica della Banca d’Italia, dove sioccupa di macroeconomia e di economiaindustriale.