Questo sito è ottimizzato per IE versione 9 e successive, per una corretta visualizzazione aggiornate il vostro browser

Il primo frutto

Il primo frutto
Novità
  • Pagine: 250
  • Formato: 11,6 x 18,4
  • ISBN: 978-88-518-0018-5
  • Collana: Galapagos
  • 10% di sconto
A 16,20 anziché € 18,00
Disponibilità immediata
aggiungi al carrello


Aggiungi alla lista dei desideri Valuta il libro

È il 1994 quando la Calgene Inc., piccola azienda biotech californiana, immette sul mercato un pomodoro geneticamente modificato
che promette miglior sapore e maggiore durata rispetto ai cugini “naturali”.
Si tratta del Flavr Savr™, il primo prodotto OGM mai
commercializzato. Le agenzie regolative statunitensi ne certificano la
sicurezza, l’accoglienza dei consumatori è addirittura entusiastica e,
tuttavia, l’archetipo dei cibi biotech scompare dagli scaffali dei supermercati nel giro di due anni. Che cosa è successo?

Belinda Martineau, una giovane biologa che ha fatto parte del team di ricerca che ha realizzato il pomodoro Flavr Savr™, racconta la vicenda
che l’ha vista protagonista con equilibrio, rigore e un piacevole stile
colloquiale.

Il primo frutto spiega come nasce e si sviluppa l’idea
commerciale di un prodotto alimentare geneticamente modificato e
quale tipo di controlli vengono effettuati al fine di giudicarlo “sicuro”
per la salute umana e l’ambiente.

Ma non solo: da insider, l’autrice delinea un inedito ed efficace ritratto della ricerca privata nel campo delle biotecnologie, presentando
i rischi e i benefici, anche imprenditoriali, connessi alla produzione
di alimenti geneticamente modificati.